Jacobo Pastor vince l’Alps de Las Castillas; 28° Ortolani

Jacobo Pastor con 203 colpi (-13) vince l’Alps de Las Castillas con 2 colpi di vantaggio sullo scozzese Ryan Lumsden.

Terzo posto per il portoghese Tomas Bessa Guimaraes, mentre al quarto concludono lo spagnolo Daniel Berna Manzanares e il francese Jeong Weon Ko.

Sesta posizione per il portoghese Lopes, settima per l’inglese Owen e lo svizzero Eggenberger, nona per lo spagnolo Carlos Del Moral e decima per l’amateur francese Brizard e per lo spagnolo Jordi Garcia Del Moral.

Michele Ortolani, il migliore dei nostri azzurri, conclude al 28° posto con 218 colpi (+2), mentre Stefano Mazzoli, il secondo azzurro rimasto in gara dopo il taglio, al 40° con 221 colpi (+5).

Prossima ed ultima tappa della stagione ALPS TOUR al Golf Nazionale a fine ottobre per l’Italy Alps Open.

Report Day 2

Lo spagnolo Jacobo Pastor con 131 colpi (-13) passa in testa alla fine del secondo giro dell’Alps de Las Castillas.

Pastor ha due colpi di vantaggio sullo scozzese Lumsden e quattro sul portoghese Bessa Guimaraes.

Michele Ortolani scende dal quinto al 28° posto con lo score di 145 colpi (+1). Un secondo round in 78 colpi (+6) che mette Michele fuori dalla corsa per la vittoria in questo torneo necessario a questo punto della stagione per prendere una delle tre carte dell’Alps Tour.

Stefano Mazzoli, numero tre del ranking Alps Tour, rimane al 36° posto con lo score di 146 colpi (+2).

Non superano il taglio Takayuki Matsui, Alessandro Aloi, Edoardo Giletta, Federico Zucchetti e Giovanni Craviolo.

Report Day 1

Con lo score di 67 colpi (-5) Michele Ortolani è al 5° posto in classifica alla fine del primo giro dell’Alps de Las Castillas.

Leader con otto colpi sotto il par il francese Elissalde con due colpi di vantaggio sullo spagnolo Pastor, lo svizzero Eggenberger e il portoghese Guimaraes.

“Un gran giorno senza bogey” ha dichiarato Elissalde “Ho giocato bene, ho tirato bene, è stata una giornata eccellente. I green sono veloci e mi piace. E’ un buon inizio per il torneo, ma è solo il primo round, quindi aspettiamo e vediamo. Il vento sta aumentando e le condizioni domani saranno diverse”.

Assieme ad Ortolani in quinta posizione lo scozzese Lumsden, lo spagnolo Vacarisas, l’austriaco Kopp e l’olandese Keunen.

Parte bene anche il nostro Takayuki Matsui che conquista dopo 18 buche l’undicesima posizione con tre colpi sotto il par.

Stefano Mazzoli, numero tre del ranking Alps Tour, è al 35° posto in par, mentre Alessandro Aloi è 57° ed Edoardo Giletta 75°.

Sul percorso del Salamanca Golf & Country Club nella città di Zarapicos Giovanni Craviolo e Federico Zucchetti sono al 88° posto con 4 colpi sopra il par.

Prologo Alps de Las Castillas

Mazzoli, Craviolo, Ortolani, Matsui, Giletta, Aloi e Zucchetti saranno in terra di Spagna per giocare l’Alps de Las Castillas.

Si giocherà dal 30 settembre al 2 ottobre sul percorso del Salamanca Golf & Country Club nella città di Zarapicos.

In campo molti giocatori spagnoli tra i quali spiccano Lucas Vacarisas, vincitore dell’Alps De Andalucia, e Jordi Garcia Del Moral vincitore della tappa italiana al Cervino.

Daranno battaglia i francesi che schierano Xavier Poncelet, Julien Foret, Paul e Thomas Elissalde.

Mancano due tappe alla fine della stagione e alcuni nostri giocatori sono chiamati a prove di “sostanza”.

Stefano Mazzoli deve mantenere o migliorare la sua terza posizione, mentre Ortolani è chiamato a vincere se vuole competere per le carte.

Le qualità non mancano … forza ragazzi.


Contenuti simili

Il contratto LIV Golf

Il contratto LIV Golf I giocatori che hanno scelto di giocare sulla Lega guidata da Greg Norman hanno…
Total
0
Share