Lotta in due riprese nel video report del Challenge Tour. Kimsey comanda ma Bergamaschi apre in grande stile

Sguardi curiosi in campo pratica per gli swing dei più forti giocatori del Challenge Tour. LE immagini del driving range aprono la prima giornata a Margara iniziata con una falsa partenza nel mattino.

Sospensione infatti per 2 ore a causa di un fronte temporalesco di passaggio ma che non ha disturbato la concentrazione dei 156 atleti internazionali. In campo gli occhi erano  tutti per il team di Matteo Manassero e Santiago Tarrio solido lo spagnolo e  numero 1 del ranking che chiuderà, i flight del mattino con  4 colpi sotto al par.

Filippo Bergamaschi onora il tricolore, suo un giro bogey free per il -5, costruito con un caddie speciale, la moglie Alessandra e con qualche recupero da prestigiatore. Filo non soffre il caldo, o quanto meno non lo da a vedere. Filippo può ancora dire la sua in stagione.

Il leader in Club House sarà Nathan Kimsey, il 28enne inglese legge benissimo I green di Margara e con 4 birdie ed uno splendido eagle alla 5 vola in vetta all’Italian Challenge Open con il -6 “bogey free”. Nessuna sbavatura, tanta voglia di punti ranking in questo appuntamento da gran bottino.

Bel gioco, risparmio di energia e caddie molto attenti. Abbiamo visto un primo giro di studio per tutti; un primo giro dove si prendono le misure con il campo di battaglia.

E qui la lotta è appena iniziata.

Swing Your Life


Contenuti simili

Il budget della LIV Golf

Il budget della LIV Golf La prima stagione della Lega sostenuta dal Public Investment Fund, il fondo sovrano…
Total
0
Share