Marco Archetti star, è sua la leadership prima del final round al Bordoni. Video memorabile

Campo pratica affollato nel mattino di un secondo round memorabile.

La Pinetina è frenetica alla ricerca dei migliori talenti internazionali, ma sono ancora una volta gli italiani a capire al meglio il percorso.

Davide Buchi e Giacomo Fortini recuperano posizioni trovando il -8 della quinta posizione. Ma la star assoluta è Marco Archetti, il bresciano ha lo swing di Ben Hogan, pulito ed efficace.

Imbuca quando serve, risolve sempre quando è richiesto, Marco è un puro e giocherà nel team leader con Davey Porsius, che ha lo stesso score dell’italiano.

Davey oggi era in pieno stato di flow e fino all’ultimo ha cercato il sorpasso su Archetti, attacco però fermato dalle ultime salite della Pinetina.

È un campo simbolo di fairplay, con rough da rispettare, approcci da curare e putt che richiedono il tocco dei professionisti.

Siamo emozionati, uno dei due leader è italiano, è un amico, ci crede ed è sereno.

Siamo in attesa perché in recording area vogliamo vedere il sorriso più bello del mondo.

Si vola.

Swing Your Life


Contenuti simili
Total
10
Share