Margara bis, dal 2 al 4 Giugno sarà teatro del Ladies Italian Open

Nella “Sala Trasparenza” della Regione Piemonte, a Torino, si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione della 26esima edizione del Ladies Italian Open presented by Regione Piemonte. L’evento, nel calendario del Ladies European Tour dal 2 al 4 giugno, verrà ospitato, per il secondo anno consecutivo, dal Golf Club Margara di Fubine Monferrato (AL).

Alla conferenza stampa sono intervenuti il Presidente, l’Assessore al Turismo, Cultura e Commercio e l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte, il Presidente del CDA di VisitPiemonte e, per la Federazione Italiana Golf, il Presidente Professor Franco Chimenti ed il Direttore Generale del Progetto Ryder Cup Gian Paolo Montali.

Moderatrice della Conferenza Stampa è stata Isabella Calogero, commentatrice televisiva per Discovery+, Eurosport e GOLFTV.

Il ritorno del Ladies Italian Open conferma l’intenzione della Regione Piemonte di puntare sui grandi eventi come veicolo di promozione turistica.

Il Presidente della Federazione Italiana Golf, Professor Franco Chimenti ha detto:

“Siamo molto felici che l’Open d’Italia femminile si confermi anche quest’anno tra le tappe più attese del Ladies European Tour. Mi auguro che le azzurre potranno ritagliarsi un ruolo di primo piano in un field di alto livello.

Il movimento femminile italiano ha chiuso il 2021 con numeri estremamente incoraggianti. Poter vedere in azione in Italia le campionesse del panorama internazionale darà ulteriore impulso all’aumento del numero delle giocatrici.

Grazie al Presidente Cirio e alla Regione Piemonte, che si conferma un territorio a vocazione golfistica. Grazie all’advisor Infront e a tutti gli sponsor per aver creduto nelle potenzialità di un torneo che torna per il secondo anno consecutivo al Golf Club Margara, circolo che abbina tradizione e innovazione presieduto da Maria Amelia Lolli Ghetti”.

In campo le azzurre saranno undici. Cinque le professioniste: Virginia Elena Carta, che nell’edizione 2021 del Ladies Italian Open aveva fatto il suo debutto da professionista, Roberta Liti, Stefania Croce, Erika De Martini e Martina Flori. Le amateur saranno sei: Benedetta Moresco (4a all’Augusta National Women’s Amateur), Carolina Melgrati, Francesca Fiorellini, Alessandra Fanali, Caterina Don e Clara Manzalini.

Non ci saranno, invece, Giulia Molinaro e Lucrezia Colombotto Rosso, impegnate rispettivamente sul LPGA Tour e sul LET Access.

Nel field del Ladies Italian Open troveremo anche Lucie Malchirand, attuale defending champion dell’evento 2021, che da amateur è passata professionista, e sei delle migliori 10 giocatrici nell’ordine di merito del Tour: la svedese Johanna Gustavsson, la finlandese Tiia Koivisto, la sudafricana Lee-Anne Pace, l’inglese Meghan MacLaren, la spagnola Ana Pelaez, la scozzese Michele Thomson.

Saranno 126 le campionesse che, al Golf Club Margara, si contenderanno un montepremi di 200.000 euro. Come di consueto l’evento si disputerà su 54 buche, con taglio dopo 36 , lasciando in campo le prime 60 classificate più pari merito.

L’ingresso per il pubblico sarà gratuito.


Contenuti simili

Il budget della LIV Golf

Il budget della LIV Golf La prima stagione della Lega sostenuta dal Public Investment Fund, il fondo sovrano…
Total
0
Share